Sulle tracce della storia, dei personaggi illustri e delle opere d'arte del Cimitero Verano.

2 ore 

Piazzale Verano

Booking ended

Uno slowtour a piedi per scoprire la storia e la struttura architettonica di quella che fu concepita come una vera e propria città dei morti al di fuori del nucleo urbano, risultato composito di interventi ed ampliamenti che presero avvio in modo decisivo con Pio IX ed il suo progettista, Virginio Vespignani.
Oltrepassato il monumentale ingresso a tre fornici, lasceremo il caos della via Tiburtina e ci inoltreremo nella bellezza serafica dell'ampio Quadriportico dove si condensano opere scultoree, pittoriche e profili architettonici che, a tutti gli effetti, vanno a comporre un museo a cielo aperto dell’arte romana della seconda metà dell’Ottocento. Saliremo poi al Pincetto, dove le cappelle, sparse nel verde, custodiscono opere musive e vetrate di poliedrici artisti che contribuirono a rinnovare il panorama artistico romano, quali Duilio Cambellotti, Cesare Picchiarini, Alessandro Moroni.
Non mancheranno lungo il nostro percorso anche importanti personalità attive nel dibattito urbanistico-architettonico che interessò Roma Capitale, una su tutti il sindaco Ernesto Nathan.