Sulle tracce della storia e dell'architettura della Roma del Novecento tra liberty ed eclettismo.

2 ore

1,6 km

Booking ended

Il quartiere Coppedè rappresenta il massimo esempio architettonico di eclettismo ottocentesco a Roma.
Sorpassato l’arco di ingresso si entra in un mondo incantato, fatto di forme insolite e ricercate, eleganti statue neomedievali, decorazioni pittoriche neorinascimentali, animali simbolici, villini, logge, torrette che catapultano in una dimensione sognante e fiabesca.
Uscendo dalla magia e dalle bizzarrie del Coppedè, ci inoltreremo per l'elegante quartiere Salario che sarà frutto di successivi piani regolatori a partire dal 1883.
Ci caleremo nella Roma del Novecento liberty e del Duemila dell'avanguardia artistica, tra originali architetture, villette del Barocchetto romano e monumenti di archeologia industriale restituiti da poco alla città.