Sulle tracce degli eventi storici, delle trasformazioni urbanistiche e dei set cinematografici dell'Eur.

2 ore

2,6 km

Booking ended

L’Eur presenta una dimensione urbanistica unica nel suo genere. Nato come sede della grande Esposizione Universale del 1942 che, a causa del conflitto mondiale, non si terrà mai, e in bilico tra l’adesione alle correnti moderniste europee e la più eloquente retorica fascista, l’Eur – insieme al Foro Italico – è il più grande esempio di Razionalismo a Roma.
Non a caso, proprio per questa sua dimensione metafisica e la sua atmosfera sospesa, l’Eur è stato un set naturale per numerosi film italiani dagli anni Sessanta in poi.
Ma l’Eur non si ferma alla Seconda Guerra Mondiale:dagli anni Cinquanta conoscerà nuovi sviluppi urbanistici, soprattutto grazie al grande impulso dei Giochi Olimpici del 1960, trasformandosi nell’attuale zona residenziale e direzionale.
Seguiremo cronologicamente tali sviluppi, fino ai progetti incompiuti del nuovo Millennio.