Lo scopo di Roma Slow Tour è promuovere forme di slow tourism e maggiore consapevolezza su un modo di viaggiare lento e responsabile.

Per questo motivo, organizziamo eventi gratuiti, partecipiamo a progetti e finanziamo con il capitale associativo progetti di turismo ecosostenibile.

APPIA DAY 2017, 2° edizione (14 maggio 2017)

Roma Slow Tour fa parte anche quest’anno del comitato organizzatore dell’Appia Day, una giornata speciale dedicata alla Regina Viarum, chiusa al traffico automobilistico ed aperto solo a pedoni e ciclisti. Una festa popolare per riappropriarsi della storia e dei monumenti del più suggestivo museo a cielo aperto del mondo e per rilanciare il sogno di Antonio Cederna: un unico parco archeologico da Piazza Venezia ai Castelli Romani.

INVASIONI DIGITALI, 5° edizione (6 maggio 2017)

Roma Slow Tour partecipa per la prima volta alle Invasioni Digitali organizzando, in collaborazione con RomaVerso, un’invasione alla scoperta della storia e della street art del Santa Maria della Pietà, un complesso architettonico che un tempo era il manicomio più grande d’Europa.

FINANZIAMENTO di 150km della CICLOVIA FRANCIGENA

Nel 2016 Roma Slow Tour ha sostenuto il progetto di crowfounding della Ciclovia Francigena. Con parte dei contributi associativi abbiamo finanziato 150 km di un percorso alternativo della Via Francigena adatto ai ciclo-viaggiatori, che evitasse i numerosi tratti impraticabili per le biciclette.  Il progetto, terminato a luglio 2016, ha realizzato il posizionamento di 3.000 segnavia lungo 1.000 km di CicloVia Francigena, rendendo l’itinerario più facilmente fruibile dagli abitanti e ciclo-turisti di tutto il mondo.

GIORNATA NAZIONALE del CAMMINARE 2016, 5° edizione (9 ottobre 2016)

Anche quest’anno Roma Slow Tour partecipa alla Giornata Nazionale del Camminare, una manifestazione, promossa da Federtrek, che invita le persone a mettere al centro della propria quotidianità l’esperienza sempre più importante di muoversi a piedi in città o nel paesaggio naturale. Per la quinta edizione abbiamo proposto un trekking urbano lungo le Mura Aureliane, gratuito e aperto a tutti.

APPIA DAY, 1° edizione (8 maggio 2016)

Roma Slow Tour fa parte del comitato organizzatore della prima edizione dell’Appia Day, una giornata speciale dedicata alla Regina Viarum, chiusa al traffico automobilistico ed aperto solo a pedoni e ciclisti. Una festa popolare per riappropriarsi della storia e dei monumenti del più suggestivo museo a cielo aperto del mondo e per rilanciare il sogno di Antonio Cederna: un unico parco archeologico da Piazza Venezia ai Castelli Romani.

OPEN HOUSE ROMA 2016, 5° edizione (7-8 maggio 2016)

Per il secondo anno consecutivo Roma Slow Tour partecipa ad Open House Roma, un evento annuale che in un solo week end consente l'apertura gratuita di centinaia di edifici della Capitale notevoli per le peculiarità architettoniche ed artistiche, e conta numerose visite guidate, tour pedonali e ciclabili, eventi speciali che permettono ai cittadini di scoprire il patrimonio nascosto della capitale. Per l’occasione abbiamo proposto uno slow tour storico cine-architettonico del rione San Saba, gratuito ed aperto a tutti.

GIORNATA delle FERROVIE NON DIMENTICATE, 9° edizione (1°aprile 2016)

Roma Slow Tour partecipa per la prima volta alla Giornata delle Ferrovie Non Dimenticate, una mobilitazione ideata da Co.Mo.Do., la Confederazione Mobilità Dolce, per porre l’attenzione e salvare l’immenso patrimonio ferroviario dismesso del nostro paese. Per l’occasione siamo entrati per la prima volta nel Parco Museo Ferroviario dell’Atac, dove siamo saliti a bordo di treni storici e abbiamo raccontato la storia del trasporto ferrotranviario di Roma.

GIORNATA NAZIONALE del CAMMINARE 2015, 4° edizione (11 ottobre 2015)

Roma Slow Tour, in collaborazione con il Municipio Roma IX, partecipa per la prima volta alla Giornata Nazionale del Camminare, una manifestazione, promossa da Federtrek, che promuove la cultura del camminare in un contesto urbano e nella quotidianità di tutti i giorni. Per la quarta edizione abbiamo proposto un lungo slow tour a piedi tra i vasti spazi scenografici dell’Eur, coniugando il piacere del camminare con l'opportunità di scoprire le evoluzioni architettoniche ed i set cinematografici del quartiere.

GIORNATA della MOBILITA’CULTURALE, 3° edizione (20 settembre 2015)

Roma Slow Tour ha accettato l’invito del Municipio Roma VIII a partecipare alla Giornata della Mobilità Culturale che, in concomitanza con la European Mobility Week, è volta a coinvolgere i cittadini, lasciando la macchina a casa, per riscoprire attraverso percorsi pedonali il piacere di camminare ed il vasto patrimonio artistico del territorio. Un modo diverso per vivere lo spazio urbano unendo la cultura alla mobilità sostenibile. Per l’occasione abbiamo proposto un itinerario rivolto alle famiglie con bimbi piccoli, A passeggi(n)o per la Garbatella, in giro alla scoperta della storia, architettura e cinema della Garbatella, a misura di passeggino. La partecipazione è ad offerta libera.

MAGNALONGA 2015, 7°edizione (16 maggio 2015)

La Magnalonga è una ciclopasseggiata che unisce il piacere di una biciclettata cittadina e la possibilità, lungo il tragitto, di assaporare prodotti tipici locali e provenienti da agricoltura biologica. Il percorso, diviso in cinque tappe, vedrà un cordone di cinquecento ciclisti snodarsi lungo le vie della città nelle loro magliette verdi, bianche e rosse, un omaggio ai colori del Belpaese. Alla quinta tappa, all’interno di Villa Pamphili, sarà presente Roma Slow Tour, che per l’occasione propone un tour storico-botanico della villa, gratuito e in partenza ogni ora nel corso di tutta la giornata.

OPEN HOUSE ROMA 2015, 4° edizione (9-10 maggio 2015)

Roma Slow Tour partecipa per la prima volta ad Open House Roma, un evento annuale che in un solo weekend consente l'apertura gratuita di centinaia di edifici della Capitale notevoli per le peculiarità architettoniche ed artistiche, e conta numerose visite guidate, tour pedonali e ciclabili, eventi speciali che permettono ai cittadini di scoprire il patrimonio nascosto della capitale. Per l’occasione abbiamo proposto, per entrambi i giorni della manifestazione, uno slow tour storico cine-architettonico del Ghetto, gratuito ed aperto a tutti.