Sulle tracce degli sventramenti della Roma fascista
1 ora e mezza
1,3 km
Prenotazioni terminate

Uno slowtour sulle tracce degli sventramenti del centro storico realizzati dal regime fascista per la costruzione della Roma Mussolinea. Passeggeremo dal Ponte Sant’Angelo a Piazza San Pietro ripercorrendo la storia millenaria dell’area con un focus sui mutamenti del tessuto urbano che ne cambieranno il volto fino all’apertura di Via della Conciliazione. Racconteremo delle distruzioni e ricostruzioni, tra le scomparse Piazza Scossacavalli e Piazza Rusticucci, alla ricerca delle tracce di questo pezzo di Roma andato perduto: le mura leonine, la chiesa di S. Maria di Traspontina, il palazzo Torlonia, il Palazzo dei Convertendi ed il Palazzo di Jacopo da Brescia attribuito a Raffaello.
Non mancherà come al solito il racconto delle location cinematografiche che incontreremo.

 

Attività riservata agli associati. Se ancora non ti sei associato nel 2020, puoi farlo sottoscrivendo la nostra tessera associativa qui: https://www.romaslowtour.com/associati/

Per partecipare alle nostre attività, è necessario rispettare le norme di sicurezza dettate dalla Regione Lazio: https://www.romaslowtour.com/linee-guida-visite-guidate-regione-lazio/