Visita guidata
2 ore

Una visita guidata del Museo Storico della Liberazione, allestito nei locali dell’edificio che nei mesi dell’occupazione nazista di Roma divenne famigerato come luogo di prigionia e di torture perpetrate dalle SS ai danni di oltre 2000 cittadini romani antifascisti. Moltissimi dei quali morirono a seguito della detenzione, fucilati al Forte Bravetta o trucidati alle Fosse Ardeatine il 24 marzo 1944.
Percorreremo le varie celle perfettamente conservate come i tedeschi in fuga le abbandonarono e corredate dalle testimonianze e persino dai graffiti tracciati in quel periodo da chi vi subì la tortura e violenze di ogni sorta prima di vedersi tolta la vita. Queste stanze, inoltre, custodiscono un’ampia collezione di documenti originali, reperti, quotidiani e manifesti, volantini, fotografie originali relativi al periodo dell’occupazione nazista di Roma e alla Resistenza.
Una visita guidata che, quindi, ripercorrerà tutte le drammatiche fasi dell’occupazione fino alla liberazione di Roma, in quello che più che un Museo nel senso classico del termine, è un memoriale vivente, un documento storico che ancora oggi trasuda sofferenza e suscita grande emozione nel percorrerlo.