Per festeggiare i 100 anni di Garbatella, un ciclo di itinerari a piedi nell’ambito della programmazione di Garbatella100 per scoprire la borgata attraverso quattro differenti itinerari e rigorosamente a passo lento.

La Garbatella, esperimento eccezionale di edilizia popolare degli Anni Venti del Novecento, rappresenta un unicum architettonico – il cosiddetto Barocchetto romano – ed un caso di studio che ispira tuttora architetti ed urbanisti di tutto il mondo. Per queste sue peculiarità stilistiche e per la dimensione fiabesca delle sue case immerse nel verde, la Garbatella è stato da sempre anche luogo d’elezione del cinema italiano. Il nostro itinerario ci porterà ad analizzare le trasformazioni urbanistiche che – durante il Fascismo e, successivamente, con la Seconda Guerra Mondiale – si allontaneranno dal progetto iniziale, e ad inoltrarci tra cortili e lotti alla ricerca dei set cinematografici più famosi e degli eventi storici che hanno segnato questo rione, cuore della romanità di ieri come di oggi.

SLOWTOUR CINE-ARCHITETTONICO DELLA GARBATELLA POST-ICP

Un itinerario per raccontare le vicende edilizie che hanno completato la costruzione della Garbatella e che hanno coinvolto l’IPOST (Istituto Postelegrafonici) e l’INCIS (Istituto nazionale per le case degli impiegati statali): il tour si snoderà tra le case e l’Istituto dei Postelegrafonici situati al margine est della borgata, dove è ancora possibile rintracciare i resti delle vigne che hanno caratterizzato il territorio prima della realizzazione del quartiere. Si arriverà a Piazza Oderico da Pordenone dove affacciano i lotti delle case INCIS, costruite a partire dal 1937, a ridosso della via Cristoforo Colombo, la cui costruzione influenzerà lo sviluppo abitativo e la scelta delle nuove tipologie edilizie.

ITINERARIO DELLA MEMORIA DELLA GARBATELLA

Un percorso che ripercorre il ruolo di Garbatella nel periodo dell’occupazione tedesca a Roma, dalla battaglia per la Difesa di Roma di Porta San Paolo alla liberazione del 4 giugno 1944 passando per il bombardamento del 7 marzo 1944, e dei suoi abitanti, grandi protagonisti della lotta contro il nazifascismo raccontando la loro storia davanti alle targhe che li ricordano

SLOWTOUR CINE-LETTERARIO DELLA GARBATELLA

Un itinerario tra i lotti della Garbatella le letture dei racconti e romanzi qui ambientati, da “Una vita violenta” di Pier Paolo Pasolini a “L’orologio” di Carlo Levi passando per i “Racconti romani” di Alberto Moravia, e delle personalità che qui hanno vissuto e operato da Victor Cavallo a Alvaro Amici. Non mancheranno le location cinematografiche che incontreremo lungo il percorso.