Un viaggio letterario della Roma tra Settecento e Ottocento in quello che fu definito il Ghetto degli Inglesi
2 ore
1,6 km

Un viaggio letterario della Roma tra Settecento e Ottocento in quello che fu definito il “Ghetto degli Inglesi”: un’enclave straniera tra Piazza di Spagna e Via del Corso piena di osterie, locande, alberghi, sale da thè e caffè letterari dove si ritroveranno tutti gli scrittori e gli artisti italiani e internazionali che fisseranno su inchiostro, su tela e su spartito la Roma di una particolare epoca.

Incontreremo i grandi poeti romantici – Keats, Shelley, Byron, Goethe, Henry James – ma racconteremo anche la vita ed i personaggi che brulicheranno intorno all’Antico Caffè Greco e agli altri caffè ormai scomparsi, tra cui James Joyce, Giacomo Leopardi, Liszt, Gounod, Stendhal, Heine, Wagner, Schopenauer, Twain, Gogol, Trilussa, D’Annunzio.

Attività riservata agli associati. Se ancora non ti sei associato nel 2020, puoi farlo sottoscrivendo la nostra tessera associativa qui: https://www.romaslowtour.com/associati/

Per partecipare alle nostre attività, è necessario rispettare le norme di sicurezza dettate dalla Regione Lazio: https://www.romaslowtour.com/linee-guida-visite-guidate-regione-lazio/