Alla scoperta degli eventi storici, della street art, delle evoluzioni urbanistiche e dei set cinematografici di Tor Pignattara
2 ore
3,2 km

Negli ultimi anni Tor Pignattara, il quartiere multietnico della Capitale per eccellenza, si è trasformata in un vero e proprio museo a cielo aperto grazie agli interventi artistici curati dalla Galleria Wunderkammern, dalla Galleria Varsi e Mu.Ro.: artisti di fama internazionale hanno dialogato con il quartiere e con i suoi muri, cambiandone il suo volto.
Con il nostro slowtour andremo a scovare le opere murarie più importanti, ma non parleremo solo di street art!
Racconteremo l’origine e la storia del quartiere, ne seguiremo le evoluzioni urbanistiche ed il ruolo fondamentale avuto durante la lotta di Resistenza, ne scopriremo le importanti rilevanze archeologiche tra cui l’Acquedotto Alessandrino e il Mausoleo di Sant’Elena, le cui ‘pignatte’ hanno dato nome all’area.
Non mancheranno, infine, gli innumerevoli set cinematografici che affollano il quartiere, da Monicelli a Pasolini fino ad arrivare a Claudio Caligari e Francesca Archibugi.